Oggi vi parliamo di un progetto di agricoltura sostenibile molto particolare: il Podere Case Lovara nel Parco delle Cinque Terre.

Si tratta di un podere agricolo che sorge sul sentiero tra Levanto e Monterosso. Dal 2013 è stato oggetto di un ambizioso programma di riqualificazione realizzato dal FAI – Fondo Ambiente Italiano.

Attraverso il ripristino delle tecniche agricole tradizionali si è voluto recuperare e valorizzare lo storico paesaggio rurale e allo stesso tempo prevenire il dissesto idrogeologico.

Dopo anni di lavoro e di vero e proprio restauro, hanno lentamente ripreso vita i fabbricati originali e i maestosi terrazzamenti, tipici del paesaggio ligure, che oggi ospitano arnie, vigne, ulivi e alberi da frutto.

Il Podere Case Lovara è un modello sperimentale di agricoltura sostenibile che utilizza tecnologie pulite in armonia con l’ambiente. Grazie ai pannelli fotovoltaici e all’accumulo e depurazione di acqua piovana il Podere è oggi totalmente autosufficiente e a impatto zero.

COME ARRIVARCI

Il Podere si trova circa a metà del percorso che collega Levanto a Monterosso ed è raggiungibile solo a piedi.

Partendo da Levanto intorno alle 11 si arriva giusto in tempo per una pausa pranzo vista mare, seduti all’ombra di uno dei tanti ulivi. Questa può diventare la meta di un turismo consapevole e sostenibile, in grado di valorizzare un paesaggio davvero speciale.

L’obiettivo per la prossima primavera è quello di organizzare degustazioni con i prodotti dell’orto e del frutteto del Podere.

Non ci resta che aspettare la bella stagione per incamminarci sul sentiero e scoprire la bellezza e la calda accoglienza di questo angolo di Liguria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here